VENEZIA E IO

Città strappata alle acque, e che prima o poi alle acque tornerà, città sospesa e improbabile, città fragile e solidissima, bellissima e orribile, contesa fra mare e terra, affollata e deserta, Venezia è uno di quei luoghi capaci di riassumere una condizione esistenziale universale, quell’esserci e non esserci con cui ciascuno di noi deve ogni giorno fare i conti. Nelle pagine di questo diario, che è anche una lunga nota autobiografica e una guida letteraria per calli e quartieri di Venezia, Marilia Mazzeo posa il suo sguardo vagabondo su tutto ciò che Venezia dà: gatti, tetti, bambini, opere d’arte, cinema e caffé, amici, barche e motoscafi, canali. Nel suo vagare l’autrice cerca solo le contraddizioni. E, naturalmente, Venezia ne conta a bizzeffe, di contraddizioni.

CARTACEO SU AMAZON CARTACEO SU IBS
128 10.50 9788895215839
Condividi
↓ Scarica scheda del libro

Curata dallo scrittore Roberto Ferrucci,  la collana Taccuini d’Autore raccoglie libri in viaggio. Testi che girano per il mondo, percorrono le frontiere della scrittura, che attraversano quest’epoca astrusa cercando tracce di significato, incontrando storie, paesaggi, personaggi. Libri che ci accompagnano nella quotidianità e nei nostri altrove.