Privacy Policy Antonella Barina - Helvetia editrice

Antonella Barina

Antonella Barina – poeta, drammaturga, scrittrice, ideatrice di progetti editoriali. Viaggiatrice. Lavora con la fotografia e nel giornalismo. Nata a Venezia-Mestre nel 1954, vive nel centro storico di Venezia, con il cuore a Mistretta, in Sicilia, paese di sua madre. Dagli anni Settanta studia il mito – sul divino femminile in particolare – con ricerche e viaggi documentati fotograficamente.
La sua principale attività è da sempre la poesia (in tre i filoni: poesia dell’identità, poesia del territorio, poesia di viaggio).
Come fotografa ha documentato, attraversandolo, il movimento delle donne.
Dai primi anni Duemila sotto la voce Edizione dell’Autrice autoedita la propria produzione poetica e letteraria.

Libri dell'autore

MADRE MARGHERA

di Antonella Barina

 

Poesie 1967 – 2017

 

50 poesie in 50 anni sul rapporto tra abitante e zona industriale, corredato dal saggio Margaria (1996)

 

È possibile comporre poesie con le parole meccaniche dell’industria. Con i nomi delle fabbriche della chimica. Con il linguaggio del direttore, del segretario, dell’addetto alle pubbliche relazioni. Con gli scarti e con i residui di una bellezza che si riscopre via via, anche qui, sul margine del porto di Venezia, a Marghera.

 

L’esperienza dell’autrice a contatto con la sua città si può definire erlebnis, con un termine tedesco che descrive la conoscenza generata dalla vita vissuta.

 

Marghera diviene fonte di erlebnis che attraversa i lustri e scavalca il Novecento per sgorgare limpida nella contemporaneità.
E così i versi densi di questa raccolta, che felicemente ritroviamo editata, portano alla luce tutto il sublime e tutto l’orrore di Marghera.

 

L’invito della poesia è a leggere i colori e le forme, a riscoprire un lessico ancestrale per comporre ancora e ancora forgiare esistenza. C’è tutta la natura possibile qui, ricercata come fosse fonte vitale.